Emergenza Covid – BONUS LAZIO KM ZERO (0)

Emergenza Covid – BONUS LAZIO KM ZERO (0)

Bando regionale della Regione Lazio che concede incentivi agli operatori della ristorazione mediante la concessione di un contributo a fondo perduto una tantum, sotto forma di voucher.

Obbiettivo:

Sostenere gli operatori della ristorazione e i produttori delle Denominazioni d’Origine (DO), Indicazioni Geografiche (IG) e Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT) del territorio laziale, in modo da spingere la ripresa delle attività sul territorio e la “ricostruzione” dell’economia dopo gli effetti devastanti delle misure di restrizione per il contenimento del Covid-19.

Modalità di erogazione: 

Il voucher è erogato alle imprese che avranno effettuato l’acquisto di prodotti DO, IG e PAT del Lazio, da produttori e/o commercianti operanti nel territorio regionale, così come rilevabile dal Registro delle Imprese, istituito presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio.

L’acquisto deve essere dimostrato mediante la presentazione di fatture datate e quietanzate dopo la pubblicazione del bando, e i prodotti DO, IG e PAT del Lazio devono essere correttamente indicati in fattura con la loro denominazione.

Budget: 

Importo complessivo: 10 milioni di euro. 

L’importo del contributo, pari al 30% della spesa effettuata, IVA esclusa, varia da un minimo di 500 euro a fronte di una spesa ammissibile di almeno 1.667 euro a un massimo di 5.000 euro per una spesa ammissibile pari ad almeno 16.667 euro.

Gli aiuti sono concessi in regime di “de minimis”, nei limiti previsti dalla normativa europea in materia di aiuti e alla disciplina sugli aiuti di Stato di cui alla Comunicazione della Commissione Europea sul Quadro Temporaneo per le misure di Aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19 – C(2020)1863, cosi come da ultimo modificata dalla Comunicazione C(2020)7127 final, con la quale vengono prorogate le disposizioni del Quadro Temporaneo fino al 30 giugno 2021.

Chi può partecipare?

Possono partecipare al bando gli operatori della ristorazione che esercitano l’attività primaria o secondaria nel territorio regionale afferente ai seguenti codici ISTAT ATECO 2007:

  • 56.10.11 – Ristorazione con somministrazione
  • 56.10.12 – Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole
  • 56.10.50 – Ristorazione su treni e navi
  • 56.21.00 – Catering per eventi, banqueting

I beneficiari dovranno possedere, alla data di presentazione della domanda, i requisiti generali e speciali previsti dal bando. L’insussistenza anche di uno dei requisiti di seguito riportati comporta la non ammissione dell’istanza e l’impossibilità di accedere al voucher.

È ammissibile una sola richiesta di aiuto per ogni impresa richiedente

Link al bando qui.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

×

Ciao

Entra in contatto con la segreteria dell'Onorevole Luisa Regimenti con Whatsapp o invia una mail a segreteria@luisaregimenti.it

×