Soluzioni innovative e sistemiche a zero inquinamento per proteggere la salute, l’ambiente e le risorse naturali da sostanze chimiche persistenti e mobili

Soluzioni innovative e sistemiche a zero inquinamento per proteggere la salute, l’ambiente e le risorse naturali da sostanze chimiche persistenti e mobili

Obbiettivi:

Tenendo conto delle più recenti esigenze e sviluppi politici, questo tema del bando mira a stabilire nuove conoscenze, ad esplorare la fattibilità di nuove o migliori tecnologie e a dimostrare soluzioni innovative per proteggere la salute, l’ambiente e le risorse naturali da sostanze chimiche persistenti e mobili.

Ci si aspetta che i progetti selezionati facciano progredire le nostre conoscenze sull’impatto sulla salute e sugli effetti ambientali e che affrontino e preferibilmente prevengano uno specifico problema di inquinamento che coinvolge la contaminazione delle risorse ambientali (come il suolo, i sedimenti, l’aria, il cibo e l’acqua potabile).

Il bando è suddiviso in otto aree principali – che rispecchiano la struttura dell’European Green Deal ,ognuna delle quali comprende da uno a tre ampi temi tematici:

  • Area 1: Aumentare l’ambizione climatica: sfide intersettoriali
  • Area 2: Energia pulita, economica e sicura
  • Area 3: Industria per un’economia pulita e circolare
  • Area 4: Edifici efficienti dal punto di vista energetico e delle risorse
  • Area 5: Mobilità sostenibile e intelligente
  • Area 6: Dalla fattoria alla biforcazione
  • Area 7: Biodiversità e servizi ecosistemici
  • Area 8: Ambiente a zero inquinamento, privo di sostanze tossiche
  • Area 9: Rafforzare le nostre conoscenze a sostegno dell’EGD
  • Area 10: responsabilizzare i cittadini per la transizione verso un’Europa sostenibile e neutrale dal punto di vista climatico

Chi può partecipare?

Tutte le persone giuridiche istituite negli Stati Membri dell’Unione europea (organizzazioni, non-profit, imprese, PMI, organizzazioni di ricerca) comprese istituite in regioni periferiche e ultra-periferiche ed associati eleggibili a ricevere finanziamenti dal programma Horizon 2020.

Budget:

La Commissione ritiene che le proposte che richiedono un contributo dell’UE compreso tra gli 8 e i 12 milioni di euro consentirebbero di affrontare la sfida specifica in modo adeguato. Ciò non preclude tuttavia la presentazione e la selezione di proposte che richiedono altri importi.

Scadenza: 26 gennaio 2021

Link al bando qui.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

×

Ciao

Entra in contatto con la segreteria dell'Onorevole Luisa Regimenti con Whatsapp o invia una mail a segreteria@luisaregimenti.it

×