COSME – Cofinanziamento degli appalti pubblici dei consorzi di innovazione

COSME – Cofinanziamento degli appalti pubblici dei consorzi di innovazione

ID COS-PPI-2020-2-04

Il presente bando si inserisce nel quadro del programma per la competitività delle imprese e delle piccole e medie imprese. Per continuare a sviluppare i consorzi per gli appalti pubblici di innovazione (PPI) e aumentare l’impatto delle azioni precedenti, si propone di continuare il programma di cofinanziamento nell’ambito del COSME iniziato nel 2018 per i consorzi di acquirenti pubblici.

Le PMI rappresentano già circa il 55% della spesa per gli appalti pubblici. Tuttavia, questa percentuale può essere aumentata in modo significativo se gli acquirenti pubblici adottano misure per facilitare l’accesso delle PMI. Uno dei settori con il più alto potenziale è quello degli appalti per l’innovazione, dove le PMI godono di una posizione privilegiata come fornitori di innovazione. L’esperienza nel settore nell’ambito dei precedenti programmi di cofinanziamento dimostra che le PMI hanno molte più probabilità di essere coinvolte come fornitori di innovazione rispetto ai fornitori di prodotti e servizi convenzionali.

Obbiettivi:

Questa azione è volta a fornire un impulso all’acquisto di soluzioni innovative nell’Unione e alla diffusione di buone pratiche di approvvigionamento con un numero crescente di acquirenti. La diffusione di informazioni su come procurarsi l’innovazione o le lezioni apprese nel processo è stata molto ampia. I requisiti chiave del bando che hanno permesso questo risultato dovrebbero essere la creazione di un sito web dedicato e la partecipazione a forum specifici di acquirenti pubblici.

Fasi del progetto:

Le azioni dovrebbero durare in genere dai 3 ai 4 anni.
Il cofinanziamento coprirebbe le seguenti fasi del PPI:

  • Valutazione delle loro esigenze da parte degli acquirenti pubblici;
  • Sviluppo delle capacità e coordinamento tra gli acquirenti (ad esempio, formazione, scambi di personale distaccato);
  • Consulenza di mercato (sostenendo il processo di dialogo con i potenziali appaltatori per valutare lo stato dell’arte e i limiti tecnologici per potenziali soluzioni innovative);
  • Sviluppo di specifiche (sostegno alle amministrazioni aggiudicatrici per articolare le loro esigenze in modo da garantire la migliore risposta da parte dei potenziali appaltatori);
  • Definizione e attuazione dei criteri di aggiudicazione;
  • Cofinanziamento dei costi di acquisto;
  • Comunicazione all’esterno dei risultati dei progetti.

Budget:

Importo totale dell’azione: 5.000.000 EUR
Tasso di cofinanziamento:
90% delle azioni di collaborazione (legate alla preparazione, all’esecuzione e al follow-up della gara d’appalto pubblica);
30% dell’effettivo acquisto di soluzioni innovative.

Scadenza:

prima fase 19 gennaio 2021
seconda fase 8 giugno 2021

Link al bando qui.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

×

Ciao

Entra in contatto con la segreteria dell'Onorevole Luisa Regimenti con Whatsapp o invia una mail a segreteria@luisaregimenti.it

×